Arredamento

Letto Soppalco Guida all’Acquisto

Spesso le case hanno dimensioni ridotte, stanze piccole per cui per ottenere un ambiente vivibile occorre studiare soluzioni che sfruttino l’altezza. Uno degli elementi d’arredo che rappresentano un maggiore ingombro nella stanza è il letto, almeno due metri di lunghezza per 80 cm di larghezza.

Queste dimensioni raddoppiano in caso di letto matrimoniale, andando ad occupare buona parte della superficie della stanza. Il “segreto” per mantenere uno spazio vivibile nella stanza è alzare il letto, posizionarlo in alto in modo da recuperare spazio sulla superficie dell’ambiente.

Bestseller No. 1
AVANTI TRENDSTORE - Letto con scrivania incorporata in...
7 Recensioni
AVANTI TRENDSTORE - Letto con scrivania incorporata in...
  • Avanti Trendstore
  • Letto a soppalco multifunzionale con scrivania incorporata. Scrivania con piano...
  • Materiale: Laminato di quercia Sonoma / bianco. Gli angoli arrotondati e le...
Bestseller No. 2
Hubi Loft Bunk Bed, letto a soppalco con entrata anteriore,...
1 Recensioni
Hubi Loft Bunk Bed, letto a soppalco con entrata anteriore,...
  • Scaletta e gambe in legno massiccio.
  • Telaio letto con capacità fino a 150 kg
  • Scaletta frontale che può essere destra o sinistra
Bestseller No. 3
SixBros. Kids Letto rialzato Letto a soppalco cameretta...
6 Recensioni
SixBros. Kids Letto rialzato Letto a soppalco cameretta...
  • Colore Tenda: Rosa
  • Materiale pino massiccio, verniciato bianco
  • Stoffa: 100% cotone

Come progettare lo spazio nella stanza

Fare le cose senza ragionare su quello che si desidera essere l’ambiente porta a pentimenti, ad accorgersi che si poteva fare tutto diversamente e meglio ma ormai le cose sono fatte, rifare daccapo non è proponibile.

La domanda fondamentale è: Cosa mi serve? Come devo usare la stanza? Se hai una stanza di piccole dimensioni sia per un bambino, sia per uno studente o semplicemente per te stesso, devi considerare che ti servirà un tavolino dove studiare oppure uno spazio dove posizionare un divanetto dove rilassarti a guardare la TV o leggere un libro.

Devi, quindi, partire dalla progettazione dell’occupazione della superficie della stanza. Pensa a cosa esattamente ti serve per sfruttare correttamente la stanza, riducendo al minimo, comunque, gli elementi d’arredo.

Cosa ti serve mettere nella stanza

Supponiamo che la stanza serva come locale unico della tua vita quotidiana; separa in modo netto la parte dedicata alla cucina e quella di soggiorno/notte.

La separazione può avvenire in modo virtuale con un paio di scaffali, soluzione economica, che sono molto utili per riporre vari oggetti, fungere da dispensa, poggiare pentole e stoviglie oppure se disponi di mobiletti dove mettere questi oggetti, gli scaffali possono servire come libreria lasciando spazi liberi dove mettere anche oggetti sfiziosi, soprammobili di piccole dimensioni per ingentilire l’ambiente.

Nella zona soggiorno prevedi un tavolino e alcune mensole, preziose per lo sfruttamento dello spazio. Utilissima una lavagnetta in sughero dove appendere dei memo oppure semplicemente un listello di legno dove appuntare fogli e appunti.

Letti Soppalco Guida all’Acquisto

Naturalmente ti servirà almeno una sedia, meglio se due, del tipo richiudibile per non occupare spazio quando non ti serve. Una piccola lampada a Led fornirà una luce adeguata al tavolino occupando uno spazio minimo.

Cerca di studiare lo spazio in modo da trovare il posto anche per una cassettiera, è preziosa per mantenere ordine in uno spazio così ridotto. Nei cassetti potranno trovare posto diverse cose, l’apprezzerai.

Il Letto Soppalco

Ora che hai progettato l’occupazione della superficie della stanza, devi pensare a dove dormire: ti serve un Letto Soppalco. Di fatto si tratta di un letto, singolo o matrimoniale, che viene collocato in posizione sopraelevata lasciando libero lo spazio sottostante.

Per sicurezza deve essere dotato di una sponda che eviti cadute girandoti durante il tuo sonno. Accedi al letto attraverso una scaletta che può essere posizionata a destra o sinistra a seconda delle esigenze.

La struttura deve essere di minimo ingombro ma comunque robusta e bisogna prevedere un solido ancoraggio alla parete. Conviene prevedere un’illuminazione nella parte alta della parete contro cui si appoggia il letto per leggere e per salire e scendere nella notte per le tue esigenze senza rischio.

Come sono i letti soppalco

Il Letto Soppalco può avere una struttura in metallo o in legno. Entrambe le soluzioni sono valide ma la struttura in metallo ha un costo inferiore rispetto al legno ed esteticamente fornisce un aspetto più leggero.

Per contro il letto soppalco in legno da un maggiore calore all’ambiente ed è esteticamente più apprezzabile. La scelta dipende dalla disponibilità economica, anche se le differenze, pur esistenti, non sono così marcate e dal tuo gusto estetico, da come preferisci che appaia la tua stanza.

Naturalmente il Letto Soppalco sarà dotato di robuste doghe e di un buon materasso. E’, di fatto, un letto quasi comune ma con le gambe lunghe per lasciare libero lo spazio sottostante che puoi sfruttare secondo le tue esigenze.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close