Piano Cottura a Induzione

Piano Cottura a Induzione Migliore: Come Scegliere?

Piano Cottura a Induzione: come scegliere? Qual è il migliore? Dipende da quanto vogliamo spendere, dall’utilizzo che facciamo del piano cottura e dalle nostre esigenze: in questa guida scopriamo come scegliere un piano induzione e quali sono i modelli più gettonati oggi.

L’acquisto di un piano a induzione può cambiare il nostro modo di cucinare in meglio, oppure in peggio: saper scegliere un buon piano a induzione è infatti fondamentale per ottenere buoni risultati e non rimanere delusi dalla cottura a induzione.

Chi non ha mai acquistato un piano a induzione, e si trova a cambiare tipologia di piano cottura (da gas a induzione) spesso è piuttosto diffidente, mentre, chi utilizza da anni un piano a induzione solitamente ne parla molto bene elogiando i vantaggi di un piano cottura a induzione.

Ma quali sono i migliori piani cottura a induzione?

Quali sono realmente i vantaggi dei piani cottura a induzione?

In quest’articolo parleremo di tutto questo, prima però vediamo quali sono i modelli più venduti oggi su Amazon, per chi non ha tempo da perdere e vuole subito conoscere alcuni dei modelli più gettonati:

Indice dei Contenuti

Miglior Piano Cottura a Induzione: I Più Venduti Oggi su Amazon

Bestseller No. 2
Piastra ad induzione portatile, piano cottura elettrico a...
276 Recensioni
Piastra ad induzione portatile, piano cottura elettrico a...
  • ✅ 【AD ALTA POTENZA】 - 2100W, Soddisfa le tue esigenze culinarie...
  • ✅【9 livelli di potenza e timer】 -Ogni piastra di cottura ha 9 livelli di...
  • ✅【Riscaldamento e raffreddamento rapidi】 - Con la corrente, viene creato...
Bestseller No. 3
Candy CITT642C/E1 Piano Cottura a Induzione, 4 fuochi,...
77 Recensioni
Candy CITT642C/E1 Piano Cottura a Induzione, 4 fuochi,...
  • 4 ZONE: divertiti a preparare le tue ricette preferite con il tuo piano cottura...
  • POWER MANAGEMENT: ottieniottime performance di cottura grazie al piano ad...
  • EFFICIENTE E VELOCE: riduci i tempi di cottura del 60%, rispetto ad un piano...
OffertaBestseller No. 4
Candy CID 30/G3 Piano Cottura a Induzione, 2 Fuochi, 3500 W,...
178 Recensioni
Candy CID 30/G3 Piano Cottura a Induzione, 2 Fuochi, 3500 W,...
  • BASSO CONSUMO: la nuova Piastra a Induzione Candy riscalda solo l'area del...
  • TIMER: con il nuovo Piano Cottura a Induzione 2 Fuochi potrai programmare i...
  • BLOCCO SICUREZZA: grazie al blocco sicurezza della Piastra a Induzione 2 Fuochi...
Bestseller No. 5
GIONIEN Piano cottura a induzione, piano cottura elettrico...
592 Recensioni
GIONIEN Piano cottura a induzione, piano cottura elettrico...
  • [Facile da usare e da pulire] - Puoi controllare il tuo piano cottura con un...
  • [Liberarsi dalla cucina] - Con 4 zone di cottura, ti fornisce un sacco di...
  • [Controllo preciso della potenza e del tempo] - 9 livelli di potenza, dandovi un...

Come funziona?

Per capire come scegliere un piano a induzione è necessario prima di tutto conoscere caratteristiche e funzionamento di questi piani cottura.

L’induzione viene considerato un nuovo metodo di cucinare più sostenibile ed ecologico.

La cottura ad induzione infatti permette di:

  • Ridurre i tempi di cottura dei cibi
  • Tutelare l’ambiente (non ha bisogno di combustibili fossili)
  • Minor dispersione di calore e quindi minor consumo di energia

Attraverso delle bobine che vengono posizionate in corrispondenza dei fuochi, ed il rivestimento in vetroceramica, il piano ad induzione crea un campo elettromagnetico che riscalda le pentole e permette di cucinare gli alimenti.

Il vetroceramica che riveste le bobine e tutto il piano inoltre migliora l’efficienza del piano e permette di avere un calore uniforme su tutta l’area di cottura.

Per scegliere un buon piano cottura a induzione è necessario dunque prenderere in considerazione una serie di fattori.

Come scegliere un piano cottura a induzione?

Il primo aspetto che dobbiamo valutare è la dimensione del piano cottura.

In base alle nostre esigenze, o allo spazio che abbiamo a disposizione, possiamo optare per un piano cottura da 60, 70 oppure 80 cm.

Chiaramente le dimensioni influiscono anche sul numero e sulla grandezza dei fuochi, anche se oggi alcuni modelli di piani a induzione hanno delle aree che possono essere unificate per permettere di avere un’area di cottura più grande (nota anche come zona flex).

Fra le caratteristiche da valutare ci sono:

  • Potenza del piano a induzione e possibilità di regolazione della potenza (esistono piani professionali che permettono di regolare la potenza da 1,5 Kw a 6 Kw)
  • Classe energetica: solitamente i piani a induzione più economici hanno una classe di efficienza energetica inferiore, il che significa risparmiare inizialmente ma dover spendere poi di più per i consumi del piano (il nostro consiglio è quello di spendere un pò di più ma avere una classe di efficienza energetica superiore)
  • Manutenzione e assistenza: attenzione ai marchi poco conosciuti che, in caso di problematiche, possono poi crearci difficoltà con l’assistenza, meglio andare su marchi noti nel settore

A questo punto vediamo alcuni dei modelli più apprezzati!

Piano Cottura Induzione Bosch PUE611BF1J

Bosch Elettrodomestici PUE611BF1J Serie 4, Piano cottura a...
694 Recensioni
Bosch Elettrodomestici PUE611BF1J Serie 4, Piano cottura a...
  • 4 zone di cottura a induzione PowerBoost: fino al 50% in più di potenza per...
  • Display elettronico e comandi TouchSelect: permette di regolare facilmente la...
  • Funzione sicurezza bambini: permette il blocco del pannello di controllo per...

Con più di 500 recensioni, ed una valutazione media di 4,6 stelle su 5, il piano cottura di Bosch PUE611BF1J ha un ottimo rapporto qualità/prezzo con vetro “Ceran” e quindi ottima resistenza ai graffi e 4 fuochi.

Il pannello di controllo dei fuochi, posizionato al centro, evita che possa spegnersi il piano durante la cottura per una fuoriuscita di liquidi/acqua dalle pentole.

Le funzioni Quickstart e restart semplificano la cottura mentre la funzione powerboost permette di accelerare il processo di cottura o di bollitura dell’acqua.

Piano Induzione Hisense I6421C

Hisense I6421C - Piano cottura a induzione, Vetroceramica, 4...
429 Recensioni
Hisense I6421C - Piano cottura a induzione, Vetroceramica, 4...
  • 4 zone di cottura: anteriore sinistro: Ø 18 cm, 2,3 kW; anteriore destro: Ø...
  • Funzione power boost per portare velocemente a ebollizione l'acqua, Timer
  • Autospegnimento in caso di fuoriuscita liquidi

Più di 300 recensioni ed una valutazione media da parte dei consumatori di 4,4 stelle su 5 per un piano a induzione economico e funzionale con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Parliamo chiaramente di un piano cottura a induzione economico o comunque che si posiziona nella fascia di prezzo più bassa.

Bisogna regolare la potenza di assorbimento delle piastre (manuale di iscruzioni presente nel sito di HiSense.

La funzione rapid boil permette di velocizzare i tempi di bollitura delle pentole, la funzione pot recognition rileva la posizione della pentola in maniera automatica ed attivare contemporaneamente più aree cottura.

Altro piano cottura a induzione di cui abbiamo parlato su Blinkproject è Piano Cottura Induzione Doppio Klarstein VariCook Duo.

Piastra a Induzione AMZCHEF

Piastra ad induzione,AMZCHEF piano Cottura a induzione...
11.057 Recensioni
Piastra ad induzione,AMZCHEF piano Cottura a induzione...
  • 【Corpo portatile ultrasottile e pannello alla moda】 La cucina a induzione ha...
  • 【10 livelli di potenza e funzione timer】La piastra a induzione può...
  • 【Compatibile con pentole magnetiche e blocco bambini】 Il bruciatore a...

La piastra a induzione AMZCHEF è un piano cottura a induzione portatile con potenza 2000W e più di 6000 recensioni su Amazon.

Può essere utilizzato in varie situazioni differenti (ad esempio può essere una soluzione ideale per b&B e case vacanze dove non c’è un piano cottura, oppure per cucinare all’esterno o in una seconda cucina.

Cuoce bene e si pulisce rapidamente, come tutti i piani a induzione, chiaramente essendo una piastra ad induzione ha solo un fuoco.

Tu cosa ne pensi?

Vuoi dire la tua?

Lascia un commento qui di seguito, oppure, se quest’articolo ti è stato utile, condividilo sui tuoi social preferiti!

Leave a Reply