Giardini e Balconi

Tettoia in Legno Lamellare Quanto Costa?

Una tettoia è sempre molto utile in tante situazioni e in tanti ambienti diversi. Con una tettoia in legno puoi coprire il terrazzo di casa tua ricavando, di fatto, una stanza aggiuntiva mentre in giardino puoi pensare ad una tettoia in legno per ricavare uno spazio coperto sotto il quale mettere la tua auto o, ancora, una tettoia per l’utilizzo estivo sotto la quale posizionare il tavolo per le tue giornate all’aria aperta ma sempre con la testa riparata dagli agenti atmosferici e dai “bombardamenti” aerei da parte dei volatili e molte altre situazioni.

Come realizzare una tettoia in legno

Le tettoie in legno possono essere di tanti tipi diversi e di tante dimensioni, in funzione dell’utilità che devono avere. Puoi avere l’esigenza di una tettoia addossata alla parete esterna di casa, per ricavare uno spazio protetto da tutto ciò che può arrivare dall’alto, pioggia, grandine, neve, deiezioni degli uccelli eccetera.

Diversamente, se ti serve una copertura indipendente dalla casa, puoi costruire una tettoia autoportante, sorretta da montanti di legno di buona sezione, robusti e saldamente fissati a terra.

Può esistere la necessità di coprire una scala esterna al fine di poter rientrare in casa senza inzupparti di pioggia ed evitando il rischio di scivolare sui gradini ghiacciati o innevati.

Ancora, puoi avere la semplice esigenza di dare copertura ad una finestra, sia per evitare che gli agenti atmosferici la sporchino di continuo, sia per poterla aprire senza che la pioggia ti entri in casa. Da non sottovalutare anche la funzione di protezione dei materiali dall’effetto deleterio dei raggi solari.

Quali materiali per la Tettoia in Legno

Esistono molte diverse soluzioni per realizzare una tettoia in legno: puoi decidere di realizzarla interamente in legno oppure ricorrere a soluzioni di diversi materiali comunque accoppiati ad una struutra portante in legno.

Puoi pensare di realizzare la struttura portante in legno e installare superiormente una copertura in PVC che, grazie alla sua trasparenza anche con diversi colori, aumenta la luminosità al di sotto e conferisce alla tettoia un aspetto più leggero, meno massiccio pur senza inficiare la robustezza.

Per avere un aspetto più rustico, puoi realizzare la tettoia in legno ma poi completare la copertura con tegole in materiale plastico, più leggero e meno costoso delle tegole classiche in terracotta e anche più resistente, meno soggette a rotture.

Tettoia in Legno Lamellare Quanto costa?

Quale legno scegliere

Il legno più adatto alla costruzione di una tettoia è certamente il pino trattato. Si tratta di un’essenza resinosa, perciò più resistente di altre alle intemperie e particolarmente economica rispetto ad altri legni.

Per dare una maggior resistenza ancora all’umidità, pioggia e quant’altro è opportuno trattarlo ulteriormente con prodotti impregnanti e impermeabilizzanti.

E’ possibile risparmiare ulteriormente utilizzando Legno Lamellare costituito da listelli di legno uniti tra loro con forti leganti a costituire una lastra di legno dalla forte resistenza alle intemperie e alle sollecitazioni.

Questa soluzione permette di avere una tettoia ad alta resistenza e con le stesse caratteristiche del legno massello sia di resistenza sia di estetica ma con una spesa sensibilmente inferiore.

Tettoia in Legno Lamellare Quanto Costa?

Ovviamente il costo di una tettoia dipende dalle sue dimensioni, dal tipo di struttura e dal tipo di ancoraggio. Una tettoia ancorata alla parete di casa presenta un costo inferiore per la minore quantità di materiale e per il minore impegno di installazione rispetto ad una tettoia di pari superficie autoportante.

Una tettoia in legno lamellare di piccole dimensioni, 170×200 di altezza 200 cm, autoportante, può avere un costo approssimativo di 150 euro. Se si desidera avere una struttura più robusta, con pali portanti più massicci, il prezzo chiaramente sale ma non si arriva a differenze poi così tanto elevate.

Ti siamo stati utili con questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close